Denis da tavolo: tutti gli ospiti che Verdini potrebbe presentarti

Il sottosegretario Caliendo, inguaiato da una cena insieme a Flavio Carboni, lo ha imparato a sue spese: un commensale sbagliato può mettere in serio pericolo la tua poltrona. Ma intorno alle tavole della Roma che conta sono possibili altri incroci compromettenti, e il politico avveduto dev’essere pronto a confrontarsi anche con i personaggi ben più imbarazzanti del faccendiere piduista. Ecco qualche esempio.
MATTEO MESSINA DENARO
Farti vedere a cena con il quinto boss più ricercato del mondo potrebbe essere un duro colpo alla tua carriera politica: dovresti andare solo alle cene frequentate dai quattro boss più ricercati di lui. Ma d’estate sono tutti in ferie, e Verdini e Dell’Utri fanno quello che possono – del resto anche tu sei stato invitato perché i pezzi da novanta del Palazzo sono in vacanza e in giro sono rimaste le mezzecalze come te. Lascia perdere la soffiata, non conviene: la giustizia ha messo sulla testa di Messina Denaro una taglia di un milione e mezzo, ma dopo la manovra economica la ricompensa è stata ridotta a dieci gratta-e-vinci «Turista per sempre».
LA SCUSA PEGGIORE: «Non potevo rifiutare l’invito, sapete, di questi tempi il Denaro mica si trova per strada.»…

Continue reading »